• Italy
  • International
  • United Kingdom
  • United States
  • Australia
  • Germany
  • Hong Kong (EN)
  • Hong Kong (繁)
  • animalasia.lang_fr
  • China
  • Vietnam

Incontriamo la banda dei cuccioli in Vietnam

14 marzo 2014

Con l’inserimento dei giovanissimi Dung e James nella grande famiglia di Animals Asia, avvenuto la scorsa settimana, possiamo dire che al Moon Bear Rescue Centre di Tam Dao (VBRC) si è creata una vera e propria comunità di piccole canaglie.

Dung e James si uniscono ai più giovani Misty, Rin, Joey e Ricky, e tutti insieme i nuovi compagni di avventura formano “La banda dei Cuccioli”.

Incontriamo i nostri piccoli briganti:

Joey e Ricky

Ricky e Joey sono arrivati al Moon Bear Rescue Centre in Vietnam nel settembre 2012. Scoperti dalla polizia locale nel corso di un’indagine per contrastare le attività di contrabbando nella provincia settentrionale di Lai Chau, al confine con la Cina, i cuccioli di appena quattro mesi erano probabilmente finiti in una fattoria della bile.

Da lì, e dopo un viaggio di 12 ore per mari e monti, sono giunti alla riserva naturale di Animals Asia a Tam Dao. Due anni dopo questi esuberanti marmocchi sono dei teenager birichini sempre pronti a fare combriccola con l’ultimo arrivato.

Misty e Rain

Misty e Rain hanno sempre ricevuto le premurose attenzioni di tutti, fin dal primo giorno.

Il loro nome è stato suggerito dalle condizioni climatiche affrontate dal nostro team durante il viaggio che dalla provincia di Lai Chau li ha condotti al VBRC. Questi due cuccioli sono diventati famosi in tutto il mondo grazie a un video che li ritrae mentre fanno il bagno con le bolle di sapone in una catinella. Quando sono giunti alla nostra riserva, Misty e Rain pesavano appena 3 kg ciascuno. 10 mesi dopo le loro dimensioni era già cresciute a dismisura, superando i 50 kg.

Il responsabile del Bear Team Hoang Van Chien conosce le due sorelle gemelle meglio di chiunque altro e si diverte a osservarle quando giocano:

 “Misty e Rain adorano sedersi sull’altalena e mangiare. Quando mettiamo i popcorn come arricchimento ambientale nell’altalena, loro ci si arrampicano e divorano tutto, anche se in quel momento si stanno dondolando. Spesso provano anche a toccare con le zampe Ricky e Joey, che si trovano nel recinto attiguo. In cambio Ricky e Joey avvicinano i propri  giocattoli fino alla rete, in modo che Misty e Rain possano prenderli.”

Dung e James

Un caloroso benvenuto nella famiglia di Animals Asia ai due nuovi arrivati. Recuperati dalla provincia di Thanh Hoa la settimana scorsa, i due fratellini si sono risvegliati lunedì nella loro nuova casa. Entrambi si trovano ora in quarantena e la salute di James – che ha avuto qualche malanno in precedenza e dovrà subire un intervento chirurgico per la rimozione della cataratta – non desta preoccupazioni. Il nostro team è fiducioso che presto i due possano essere integrati con tutti gli altri orsi.

Annemarie Weegenaar, Direttrice Veterinaria del team di Animals Asia in Vietnam, ha sottolineato l’impatto sociale che l’integrazione produce sulla salute mentale degli orsi:

"Sebbene molti esemplari vivano in solitudine allo stato brado, nelle nostre riserve naturali abbiamo scoperto che gli orsi sono animali socievoli che amano la compagnia. L’amicizia sembra aiutarli a superare il trauma conseguente alla cattura delle loro madri da parte dei trafficanti.”

Questo cambiamento nella recente composizione demografica del Bear Rescue Centre riflette lo stato generale della nostra battaglia per la chiusura delle fattorie della bile, come ci spiega Tuan Bendixsen, Direttore di Animals Asia in Vietnam:

“Da quando le fattorie della bile sono diventate illegali in Vietnam, e il mercato ha subito un duro colpo, il business si è concentrato sull’esportazione dei cuccioli in Cina. Senza la presenza della nostra riserva naturale, il Dipartimento Forestale ci penserebbe due volte prima di arrestare i trafficanti, dato che non ci sarebbero molte alternative disponibili per trarre in salvo i cuccioli. Con Ricky e Joey, Misty e Rain, e ora Dung and James, la banda dei cuccioli mantiene il Moon Bear Rescue Centre giovane e noi non vediamo l’ora che queste piccole canaglie diventino grandi e forti.”

 


INDIETRO