CHIUDIAMO LE FATTORIE DELLA BILE

Il problema

Più di 10.000 orsi, soprattutto orsi della luna ma anche orsi del sole e orsi bruni, sono tenuti prigionieri nelle fattorie della bile in Cina, mentre in Vietnam se ne contano circa 2.400. Agli orsi viene estratta quotidianamente la bile, impiegata nelle varie preparazioni della Medicina Tradizionale.

L’estrazione avviene con tecniche dolorose e invasive che causano gravi infezioni. Questa crudele pratica continua a essere perpetrata benché siano oggi disponibili alternative erboristiche e sintetiche efficaci ed economiche.

La maggior parte degli orsi allevati è tenuta prigioniera in gabbie minuscole: in alcuni casi, come in Cina, queste sono così piccole che gli orsi non hanno spazio sufficiente per girarsi né per stare su quattro zampe. Alcuni esemplari, rinchiusi in simili prigioni fin da cuccioli, trascorreranno l'intera loro esistenza - che può durare anche 30 anni - qui dentro.

La maggior parte degli orsi è denutrita, disidratata, soffre di numerose malattie invalidanti e tumori maligni mortali.

Cosa facciamo?

Il lavoro di Animals Asia è finalizzato alla definitiva chiusura delle fattorie della bile e si concentra in cinque punti chiave:

Vuoi saperne di più sugli orsi della luna?

INFORMAZIONI SUGLI ORSI DELLA LUNA

Vuoi saperne di più sulle fattorie della bile?

CHIUDIAMO LE FATTORIE DELLA BILE?

Incontra alcuni dei nostri orsi più iconici.

PROFILI DEGLI ORSI

Come puoi aiutare

Come Aiutare

Passa dalla compassione all’azione! Puoi aiutare Animals Asia in molti modi, che spaziano dal firmare una petizione all’organizzare una raccolta fondi. ULTERIORI INFORMAZIONI  

Fai una donazione

Animals Asia riceve una grossa porzione di fondi da singoli donatori come te. ULTERIORI INFORMAZIONI