• Italy
  • International
  • United Kingdom
  • United States
  • Australia
  • Germany
  • Hong Kong (EN)
  • Hong Kong (繁)
  • French
  • China
  • Vietnam

Animals Asia svela le terribili condizioni degli orsi ad Halong Bay

11 dicembre 2014

Bear in the cage 2

Denutriti, affamati, feriti e mutilati - queste sono le scioccanti condizioni in cui versano gli orsi in una fattoria della bile ad Halong Bay, Vietnam, rivelate per la prima volta grazie a un'ispezione di Animals Asia.

La fattoria detiene 27 orsi ed è una delle tre fattorie rimaste ad Halong City. L'allevatore, che per lungo tempo si è approfittato degli orsi, è stato costretto dai funzionari locali ad aprire i cancelli di questo inferno.

La situazione descritta nei documenti consegnati stride profondamente con la bellezza di Halong Bay, località dichiarata patrimonio mondiale UNESCO e visitata ogni anno da milioni di turisti provenienti da tutto il mondo.

Il Dipartimento di Protezione Forestale ha deciso di autorizzare l’ispezione di Animals Asia al fine di riportare il numero dei decessi e le condizioni di criticità degli esemplari ancora in vita. 

Il numero degli orsi rinchiusi nelle fattorie della bile di Halong Bay è sceso drammaticamente dai 280 del 2007 ai 49 di oggi. Affiancati dai funzionari del governo e dalla polizia, i veterinari di Animals Asia hanno potuto effettuare un’ispezione visiva di tutti i 49 orsi.

Sono soprattutto le condizioni della fattoria di Cau Trang, a qualche minuto dalla splendida città di Halong, a destare grandi preoccupazioni nello staff veterinario, che teme per la vita dei 27 orsi visitati.

The vet team taking care of the bears 2

Il capo veterinario di Animals Asia, Joost Philippa, ha compilato un report contenente le seguenti osservazioni:

-  Circa il 20% degli orsi è “deperito”

-  Su una scala che va da 1 a 5, in media gli orsi ottengono un punteggio di 1.1 - questo significa che sono “gravemente malnutriti”

- Il 37% di essi presenta canini spezzati, mentre i veterinari non sono riusciti a controllare la bocca dei restanti esemplari

- Tre quarti degli orsi osservati presentano ferite

- Il 20% degli animali è privo di almeno un arto

- Due orsi soffrono di problemi agli occhi

- Il 100% degli orsi soffre di ipercheratosi - inspessimento dei cuscinetti plantari che colpisce dolorosamente le zampe, causato dalla necessità di camminare sulle sbarre.

Inoltre, avendo subito l’estrazione della bile probabilmente per decenni, si sospettano gravi danni agli organi interni e gli orsi probabilmente dovranno subire la rimozione della cistifellea.

Il resoconto che attesta le condizioni degli orsi è stato trasmesso al governo..

Bear in the cage on Cau Trang bear farm 7

Il responsabile di Animals Asia in Vietnam, Tuan Bendixsen, ha dichiarato:

“Sono state scene strazianti. Siamo abituati agli orrori delle fattorie della bile ma siamo rimasti impietriti e tremavamo. Il report ha evidenziato che cinque esemplari gravemente denutriti rischiano la vita.”

Si tratta della prima volta che le autorità concedono a osservatori indipendenti di visitare queste fattorie, situate nei pressi della più importante meta turistica del Vietnam.

A dispetto delle dichiarazioni del proprietario, che nega risolutamente ogni evidenza, la fattoria riceve ancora i clienti, anche se la diminuzione del numero degli orsi dimostra che gli affari sono in calo.

Tuan Bendixsen aggiunge:

“La situazione era tesa perchè l’allevatore non voleva la nostra presenza, anche se non avrebbe potuto fare diversamente.  

Questo è un punto fondamentale. Le fattorie della bile sono illegali e gli allevatori possono solo custodire gli orsi per conto del governo. In pratica sono tutti registrati e di proprietà del governo, mentre gli allevatori devono solo prendersi cura degli animali. Le condizioni della fattoria e il fatto che gli orsi siano moribondi rappresenta una prova schiacciante che gli allevatori sono venuti meno agli impegni presi.

Ora ci appelliamo affinché il governo intervenga. Questa situazione non deve passare inosservata.” 

Painfully thin bear on a Halong Bay bear farm


INDIETRO