PROFILI DEGLI ORSI

Fai la conoscenza con alcuni degli orsi di grande personalità che sono stati accolti da Animals Asia nelle riserve naturali in Cina e Vietnam.

X

Micky

Maschio

Il nostro logo è ispirato al magnifico profilo di Micky, diventato l’orso della luna per eccellenza e il volto di Animals Asia nel mondo. Si tratta di un animale sensazionale. Uno dei nove orsi salvati nella prima operazione del 1995, Micky è rinato una volta liberato dalla sua piccolissima gabbia e, a quasi 20 anni di distanza, vive ancora in piena forma nella riserva naturale di Chengdu.

X

Andrew

Maschino

Andrew è stato il primo orso ad arrivare nella riserva naturale di Chengdu nel 2000 ed era un esemplare bellissimo e affascinante in egual misura. Nonostante le torture subite per anni e l’handicap di una zampa mancante, era di natura buona e clemente. Scomparso nel 2006, questo orso speciale e coraggioso ci manca moltissimo.

X

Jasper

Maschino

Questo orso della luna divertente e birichino ha la fama di paciere della riserva naturale cinese e il suo temperamento accomodante gli è valso un ruolo speciale nell’accogliere gli orsi nel gruppo. Spesso pone fine ad occasionali dispute tra gli orsi. Dopo avere vissuto intrappolato tra le sbarre di una gabbia della fattoria per 15 anni, Jasper è diventato un orso gentile e fiducioso. Vero ambassador della specie, Jasper è ormai una star essendo protagonista di due libri per bambini.

X

Zebedee (Misa Hai)

Maschino

Questo orso coraggioso e carismatico è stato salvato dalla vita infernale che conduceva in una fattoria della bile in Vietnam, dove ha trascorso 14 anni imprigionato in una stanza buia e umida. Maltrattato quando era cucciolo, Zebedee è cresciuto con il muso sfigurato e i denti rotti, che gli hanno certamente causato atroci sofferenze, soprattutto quando si nutriva. Oggi la gioia che prova nel procacciarsi il cibo e divorare tutto ciò che riesce a trovare è pari soltanto alla felicità che sente quando conosce dei nuovi amici.

X

Oliver

Maschino

Trent’anni di torture, immobilizzato in una metal jacket, non hanno spezzato lo spirito di questo bellissimo orso bruno. Dopo essere stato salvato, Oliver è sopravvissuto a un complesso intervento all’addome eseguito durante il tragitto verso Chengdu direttamente sul camion che lo ha prelevato. Dopo tre anni, Oliver è miracolosamente ancora con noi. Ci scalda il cuore vedere questo vecchissimo orso girovagare per l’area semi-naturale esterna e godere della libertà che ha finalmente trovato dopo una vita di stenti.

X

Peter

Maschino

Uno degli ultimi esemplari che abbiamo salvato, Peter è stato rinchiuso per anni in una delle gabbie più piccole che abbiamo mai visto. Timido e ansioso, Peter si sta gradualmente ambientando nella nuova casa di Chengdu e diventa più calmo man mano che i giorni passano. Così chiamato in onore dell’attore inglese Peter Egan, il nostro Peter è intelligente e curioso ed è molto felice e attivo nella sua nuova vita.

X

Chocolate Tara

Maschino

Chocolate Tara, l’orso color cacao, è un esemplare bellissimo e giocoso che ama scatenarsi con gli amici nell’area semi-naturale esterna. Salvato assieme ad altri 18 orsi da una fattoria della bile in Vietnam, in cui dei container erano stati convertiti in soffocanti prigioni, Chocolate Tara, come tanti altri dei nostri orsi, si è ripreso benissimo.

X

Jingle

Femmina

Intrappolata in cima a un albero in una gelida sera del 2009, Jingle ebbe la fortuna di essere trovata a poca distanza dal nostro centro di recupero di Chengdu. Dopo un rocambolesco salvataggio Jingle fu portata a casa, ormai salva. All’epoca era un cucciolo denutrito. Le manca la zampa anteriore destra, persa probabilmente quando fu catturata allo stato brado con una trappola a cappio. Pensiamo che sia scappata da un allevamento o mentre veniva trasportata in un allevamento. Ora è cresciuta, diventando un’orsa felice, giocherellona e socievole, che adora la compagnia degli altri orsi. La si può spesso trovare mentre gioca nell'area semi-naturale esterna o è sdraiata nell'erba soffice a godersi il sole. Inconfondibile grazie alle grandi orecchie che ricordano quelle di Topolino.

X

Mausi

Femmina

Mausi è arrivata nella riserva naturale del Vietnam a giugno 2007, dopo essere stata scoperta assieme ad altri due cucciolotti nello scomparto segreto di un autobus di linea, destinata a una vita di torture in una fattoria della bile. Mausi è cresciuta benissimo nel nuovo ambiente ed è stata un’immensa gioia osservare il suo entusiasmo per ogni novità. È cresciuta fino a diventare un’orsacchiotta giocosa e dal temperamento mansueto. Divide il rifugio coperto e l’area semi-naturale esterna con un grande gruppo di orsi, formato da giovani energici ma anche da qualche orso maturo. Mausi va splendidamente d’accordo con ognuno di loro.